SDM-CL2
CLORO LIBERO
AMPEROMETRICO

  • Permette di misurare i mg/l di Cloro Libero presente in acqua.
    La misurazione avviene tramite una cella amperometrica dotata di membrana selettiva dell'acido ipocloroso; tale membrana esclude dalla misurazione tutte le sostanze chimiche che potrebbero alterare la misurazione, consentendo la misurazione del solo Cloro Libero.
    La cella amperometrica è dotata di compensazione automatica del pH e della Temperatura, in modo tale da avere una misurazione del Cloro Libero quanto più precisa possibile ed è disponibile anche in versione con autopulizia.
    Sarà possibile definire il valore di Cloro Libero che dovrà essere presente in acqua ( SET POINT ), solitamente 0,2 mg/l ed il sistema SDM-CL2, tramite una pompa dosatrice, immetterà in acqua una quantità di ipoclorito proporzionale al valore di Cloro Libero misurato, fino al raggiungimento del SET POINT desiderato.

FUNZIONAMENTO

  • Per la misurazione del valore di Cloro Libero presente in acqua, il sistema utilizza una Cella Amperometrica chiusa, dotata cioè di una membrana selettiva dell'acido ipocloroso, che evita il contatto degli elettrodi con sostanze chimiche che potrebbero alterare la misurazione del Cloro Libero.
    La cella è costituita da una parte elettronica, che si occupa della conversione del segnale e della compensazione automatica del pH e della Temperatura e da una parta galvanica, a contatto con l'acqua da analizzare.
    La cella permette la misurazione di Cloro Libero fino a 200 mg/l con una precisione di 0.001 mg/l.
    La cella è disponibile anche in versione senza membrana, dotata di 3 elettrodi, resistente a temperature fino a 70°C e dotata di un sistema di autopulizia.

    La cella amperometrica dovrà essere messa in contatto con l’acqua da analizzare utilizzando un porta elettrodo a deflusso.

    Lo strumento di controllo comanderà l’attivazione di una o più pompe dosatrici che immetteranno l’ipoclorito direttamente nel serbatoio di stoccaggio dell’acqua.
    Affinché il cloro abbia il tempo di disinfettare l’acqua, dovrà essere garantito un tempo di contatto compatibile con il tipo di organismo patogeno presente in acqua e comunque non inferiore a 30 minuti.
    La cella amperometrica monitorerà costantemente l’acqua e comanderà l’aggiunta di cloro fintanto che in acqua non sarà rilevato il quantitativo di Cloro Libero impostato, chiamato SET POINT ( generalmente 0,2 mg/l ).
    Non appena verrà consumata acqua, la nuova acqua addotta nel serbatoio di stoccaggio, carica di organismi patogeni, entrerà in contatto con il Cloro Libero, verrà disinfettata e, nel contempo, la pompa dosatrice aggiungerà ulteriore cloro per ripristinare il valore di Cloro Libero Attivo impostato.
    Collegando un Contatore Lancia Impulsi al sistema SDM-CL2, potrà essere realizzato un dosaggio proporzionale al valore di Cloro Libero misurato ed al volume di acqua effettivamente trattato.
    Il sistema potrà comandare, inoltre, elettrovalvole o qualsiasi altro apparecchio che debba essere azionato in base al valore di Cloro Libero misurato.

  • IMPIEGO
    CIVILE Nel trattamento delle acque grezze provenienti da pozzi o sorgenti, sia privati che di acquedotti pubblici.
    SANITARIO Nel trattamento dei circuiti di acqua sanitaria.
    INDUSTRIALE Nel trattamento delle acque di processo industriali.
    REFLUE Nel trattamento delle acque reflue.

  • SCALA DI MISURAZIONE
    CLORO LIBERO 0 - 0,5 mg/l RISOLUZIONE 0.001 mg/l
    0 - 2 mg/l 0.001 mg/l
    0 - 20 mg/l 0.01 mg/l
    TEMPERATURA 0 - 100°C 0.1°C

  • CARATTERISTICHE
    MISURAZIONE Amperometrica con membrana
    COMPENSAZIONE pH Temperatura
    AUTOPULIZIA Optional
    POSIZIONAMENTO
    ELETTRODI
    By-pass
 

TELECONTROLLO

  • Il sistema SDM-CL2 è telecontrollabile bidirezionalmente ( sia in lettura che in scrittura ) da remoto; in base all’interfaccia di telecontrollo utilizzata, potrete visualizzare e modificare ogni parametro dello strumento tramite un portale WEB raggiungibile da PC/MAC, Tablet e Smartphone oppure tramite un vostro PLC.

GSM / GPRS
All'interno dello strumento di regolazione viene inserito un modem GSM / GPRS che, mediante SIM CARD, permette il telecontrollo bidirezionale del sistema.
Utilizzando questo hardware di telecontrollo lo strumento potrà inviare SMS ed eMail all'attivazione di un allarme e permetterà di telecontrollare bidirezionalmente il sistema anche in zone prive di linea telefonica fissa.
 
ETHERNET / Wi-Fi
All'interno dello strumento di regolazione vengono inserite un'interfaccia Ethernet oppure Wi-Fi, che permetteranno di integrare lo strumento all'interno di una rete pre-esistente.
Utilizzando questo hardware di telecontrollo, lo strumento potrà inviare eMail all'attivazione di un allarme; sarà dotato di un proprio indirizzo IP e sarà possibile telecontrallare bidirezionalmente il sistema laddove fosse presente una connessione ADSL.
 
USB
All'interno dello strumento di regolazione viene inserita un'interfaccia USB che consente il collegamento dello strumento ad un PC. Tale collegamento consente di programmare e controllare lo strumento da remoto tramite PC.
 
MODBUS
All'interno dello strumento di regolazione viene inserita un'interfaccia di collegamento su standard industriale ModBus; utilizzando tale interfaccia, per telecontrollare il sistema non sarà necessario collegarsi al nostro portale WEB, ma potrete leggere e modificare ogni singolo parametro del sistema direttamente tramite il vostro PLC.

 
mA
All'interno dello strumento di regolazione viene inserita un'uscita in corrente 0-4/20 mA proporzionale a ciascun canale monitorato. Sarà possibile inviare questa uscita ad un vostro sistema di telecontrollo pre-esistente, per monitorare il valore del parametro chimico misurato dallo strumento. La comunicazione avviene in maniera unidirezionale dallo strumento al vostro telecontrollo.

 
USB LOG
All'interno dello strumento di regolazione viene inserita un'interfaccia USB per scaricare su memoria USB esterna il LOG di funzionamento del sistema; i dati potranno essere analizzati su un computer per successive elaborazioni.

Telecontrollo

  • Per approfondire l'argomento visitate la sezione Telecontrollo del nostro sito internet.

  COMPOSIZIONE
SDM-CL2
clororesiduometro per cloro libero LDsCL
Strumento di controllo per la misurazione e la regolazione del Cloro Libero.
Lo strumento registra i valori di Cloro Libero misurati da apposita Cella Amperometrica ed attiva una pompa dosatrice che immetterà la quantità di ipoclorito necessaria a raggiungere il SET POINT impostato.
In alternativa è possibile utilizzare strumenti per installazione in quadro elettrico.
 
CELLA AMPEROMETRICA
cella amperometrica chiusa ECL3N SCL3N
Cella Amperometrica Chiusa per le misurazione del Cloro Libero, dotata di compensazione automatica del pH e della Temperatura.
In alternativa sono disponibili celle amperometriche chiuse per acqua calda fino a 70°C e con sistema di autopulizia.
 
POMPA DOSATRICE
pompe dosatrici VMS MF, KMS MF, TMS MF, AMS MF
Pompe dosatrici con corpo realizzato in PPO rinforzato con fibra di vetro, che le rende inattaccabili da tutti gli agenti chimici. Per massimizzare la compatibilità chimica con l'ipoclorito, tutte le parti idrauliche sono realizzate in PVDF.
In base ai volumi di acqua da trattare sarà possibile adottare pompe dosatrici con portate da 1 a 1.000 lt/h e con prevalenze fino a 100 bar.
Potranno essere previste ulteriori pompe dosatrici per il dosaggio di sostanze protettive per le tubazioni ( filmanti ).
 
PORTA ELETTRODO A DEFLUSSO
elettrodo pH
Porta elettrodo a deflusso realizzato in PMMA e dotata di regolazione della portata e di sensore di prossimità.

 
  OPTIONAL
CONTENITORE

contenitore stoccaggio prodotti chimici
 
SENSORE
DI FLUSSO
sensore di flusso
 
MISCELATORE
STATICO
miscelatore statico
 
SOPPRESSORE
DI IMPULSI
soppressore di impulsi
 
LANCIA
DI INIEZIONE
lancia di iniezione per condotte pressurizzate
 
VALVOLA
MULTIFUNZIONE
valvola multifunzione antisifone sicurezza pressione scarico
 
ELETTROVALVOLA

elettrovalvola