SISTEMA DI CLORAZIONE
CON ELETTROLISI SALINA

  • Gli Sterilizzatore a Sale producono Acido Ipocloroso tramite elettrolisi del Cloruro di Sodio ( NaCl ) contenuto in acqua; per il corretto funzionamento del sistema dovrà essere aggiunta all'acqua una quantità di sale pari a 4-6 g/l, una concentrazione notevolmente inferiore a quella dell'acqua marina.

FUNZIONAMENTO

  • L'acqua addizionata di sale attraverserà due elettrodi che, tramite corrente elettrica, scinderanno la molecola di sale nei suoi ioni, secondo le seguenti formule: A) 2NaCl + 2H2O = 2NaOH + H2 + Cl2 B) NaCl + H2O = NaCLO + H2 Con la reazione A, lo ione Na+ si lega a ioni OH- presenti in acqua ( H2O ), originando Idrossido di Sodio ( NaOH, che contribuisce ad aumentare il valore del pH ) ed Idrogeno, mentre gli ioni Cl- tenderanno a legarsi ed a formare Cloro Gas ( Cl2 ). Con la reazione B, parte degli ioni Na+ si legherà all'Ossigeno ( O2 ) contenuto nell'acqua, originando Ipoclorito di Sodio ( NaClO ) e Idrogeno ( H2 ). Il Cloro gas formatosi dalla reazione A e l'Ipoclorito di Sodio formatosi con la reazione B disinfetteranno l'acqua della piscina, con il vantaggio di produrre in loco il disinfettante senza la necessità di doverlo stoccare in altro luogo in attesa dell'immissione in vasca.
    Il sale deve essere disciolto in acqua solo una volta a stagione ( salvo aggiungerne piccole quantità ad ogni controlavaggio del sistema di filtrazione ) e sarà comunque la centralina di controllo ad indicarvi la necessità oppure l'eccesso di sale.
    La cella elettrolitica, realizzata in metacrilato, contiene 2 elettrodi in titanio, autopulenti mediante inversione periodica della polarità.
    La produzione di cloro potrà essere regolata mediante timer oppure, con l'adozione di un elettrodo Redox o di una Cella Amperometrica, potrà essere interrotta automaticamente la produzione di cloro una volta che raggiunta la quantità sufficiente.
    Tali apparecchi possono controllare e regolare anche il pH dell'acqua, garantendovi in ogni momento l'idoneità alla balneazione, sia in ambito privato che pubblico. Questo tipo di trattamento permette di mantenere l'acqua cristallina, senza odore di cloro, dolce, non aggressiva nei confronti della pelle e degli occhi. Gli sterilizzatori a sale possono essere installati anche in piscine pre-esistenti.
    Per ulteriori delucidazioni sul meccanismo di elettroclorazione, visitate la pagina di approfondimento tecnico.